Elisabetta Sartori

Logopedista


Nel lontano 1994 ho finito gli studi di logopedia a Padova e ho cominciato a praticare questa professione nella mia zona, il Cadore (BL). Ho fatto esperienze sia nel privato che nel pubblico.


Nel 2001 ecco l'incontro che mi ha cambiato la vita professionale e personale. Ho partecipato ad un corso per logopediste in cui veniva insegnato il lavaggio nasale e mi sono accorta in breve tempo che era estremamente utile a me stessa e niente affatto doloroso o addirittura “una tortura”, come spesso viene definito. Ho cominciato a proporlo ai pazienti, affinando man mano la tecnica. Nel 2006 mi sono trasferita a Trento, continuando la libera professione. Nel 2014 ecco la nascita di quello che definisco “il mio amore lavorativo”, ovvero il trattamento Anelys. In questo trattamento si sommano l'insegnamento pratica del lavaggio nasale ad informazioni teoriche sul perchè e come respirare con il naso. Sto riscontrando molto interesse e vengo contattata da colleghe, professionisti e genitori in tutta Italia per conoscere e cominciare a praticare il trattamento, anche online.


In luglio 2020 sono stata docente sull'argomento all'università Lumsa di Roma nel corso di alta formazione in deglutologia pediatrica.

A febbraio 2020 ho brevettato un nuovo strumento per il lavaggio nasale dei bimbi sotto i 3 anni.


Quali sono gli obiettivi del trattamento ?

Far capire l'importanza della respirazione nasale e come intervenire nel caso questa sia difficoltosa


Fornire a bambini e adulti uno strumento pratico, semplice, efficace ed economico per contrastare le malattie respiratorie che quest'anno poi sarà particolarmente importante prevenire/trattare perché potrebbero far insorgere il sospetto di covid19 e creare problemi lavorativi o scolastici.

Ridurre la perdita di giornate lavorative, dato che spesso sono causate proprio da problemi respiratori propri o di familiari. Ridurre la stanchezza diretta o indiretta conseguente a queste malattie: una persona con sinusite cronica, ad esempio, non potrà essere nel pieno delle forze. Un genitore che ha vegliato tutta la notte il bimbo con tosse furiosa, non potrà lavorare con vigore ed energia, ecc.


Nel settore turistico può essere proposto come valore aggiunto in periodi vacanzieri, visto che è inerente il benessere e si interfaccia bene con trattamenti/percorsi wellness.

Ho una pagina FB dedicata all'argomento, neti lota fanpage


E-Mail: e.sartori@libero.it

Telefono: 3491403383

Sito web: https://wordpress.com/view/bloganelys.wordpress.com

LinkedIn: https://www.linkedin.com/in/elisabetta-sartori-85b91444/